Strada Regia

Strada Regia

Strada Regia
Da Como a Bellagio sull’antico collegamento pedonale

Grazie all’intervento di recupero e ripristino dell’antica Strada Regia, terminato nel 2006 e curato da Comunità Montana del Triangolo Lariano e Società Archeologica Comense, è oggi possibile percorrere a piedi il tracciato storico che porta da Como a Bellagio noto come “Strada Regia”, fra nuclei di case in pietra e affacci suggestivi sul lago. Il percorso, ben segnalato, è di circa 35 km, percorribili in 2/3 giorni di cammino.
Si parte dal capoluogo per raggiungere (a piedi o in funicolare, dislivello circa 500 m) Brunate, comune affacciato a picco sul ramo occidentale del Lario. Da lì si scende fino a Blevio e si prosegue in costa fino a Torno, dove vale la pena di visitare le chiese di S. Tecla e S. Giovanni. La seconda tappa, circa 9 km, conduce fino a Pognana Lario, passando per le frazioni di Faggeto Lario (Lemna, Molina e Palanzo) tra mulattiere gradonate, sentieri e tratti asfaltati. La terza tappa copre il tragitto tra Pognana e Nesso, circa 5 chilometri e mezzo. Più impegnativa la quarta tappa tra Nesso e il Ponte del Diavolo (12 km), punto finale della Regia. Si aggira la punta della Cavagnola, si oltrepassa l’orrido di Nesso e si passa attraverso le frazioni di Lezzeno. Particolarmente suggestivo il panorama dalla chiesa della Madonna dei Ceppi a Lezzeno. Una volta scavalcato il suggestivo Ponte del Diavolo, è possibile ritornare sulla strada statale per raggiungere Bellagio o fare ritorno a Como.

Per maggiori informazioni consultare il sito:

http://www.archeologicacomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.